.
Annunci online

audrey_a
...la vita insegna, il tempo disegna...
13 gennaio 2009
Occhi da sposa...
Occhi da orientale che raccontano emozioni
sguardo limpido di aprile di dolcissime illusioni
tutto scritto su di un viso che non riesce ad imparare
come chiudere fra i denti almeno il suo dolore

Più di cinquecento notti già mi sono innamorato
di una bocca appena aperta di un respiro senza fiato
se potesse questo buio cancellare l'universo
forse ti potrei guardare e non sentirmi così perso

ma tu dormi ancora un po' non svegliarti ancora no
ho paura di sfiorarti e rovinare tutto
no, tu dormi ancora un po' ancora non so
guardarti anch'io nel modo giusto
nei tuoi occhi disarmanti

sono occhi di ambra lucida tra palpebre di viole
sguardo limpido d'aprile come quando esce il sole
ed io sarò la nuvola che ti terrà nascosta
perché gli altri non si accorgano di averti persa

ma tu dormi ancora un po' non svegliarti ancora no
ho paura di sfiorarti e rovinare tutto
no, tu dormi ancora un po' ancora non so
guardarti anch'io nel modo giusto

nei tuoi occhi innocenti disarmanti devastanti
quei tuoi occhi che ho davanti
tienili chiusi ancora pochi istanti

occhi da orientale che raccontano emozioni
ed io cos'altro posso fare io posso scrivere canzoni
i tuoi occhi...

se potesse questa musica annullare l'universo
forse ti potrei guardare e non sentirmi perso
nei tuoi occhi...
disperso...
nei tuoi occhi...





Questa è la nostra canzone...O una delle tante...




penso che l'amore non abbia ne regole, ne canoni, ne comandamenti,

l'amore ti fa vibrare la pancia, ti fa scoppiare il cuore e ti fa girare la testa


io lo provo adesso, dopo 23 anni vissuti in letargo, lontano dalle emozioni e dai palpiti veri.


Tutto quello che è successo prima di Te è noia, apatia, adattamento...


Perchè io amo te.

Perchè mi sei entrata dentro come un uragano, come una scarica, come un pugno...

e non vorrei fosse andata in nessun altro modo se non così.



E penso che non ci nasci, ne ci diventi...è che quando ti innamori, ti succede e basta...

e io sono innamorata di Lei...

E sono felice



Se qualcuno ha qualche problema...me na fotto...




permalink | inviato da audrey_a il 13/1/2009 alle 11:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
DIARI
12 novembre 2008
Post-it
devo ricordarmi di dirti che sei un codardo
devo ricordarmi di farti capire come ci si sente ad essere trattati come un ripiego
devo ricordarmi di dirti che io non sono ne sarò mai una tacca sul muro
devo ricordarmi di dirti che io non sarò mai una sega fatta in bagno
devo ricordarmi di dirti che la prossima volta che devi prendere in giro qualcuno ti puoi pure scordare il mio numero
devo ricordarmi di metterti una mano sulla fronte per sentirti la febbre, perchè secondo me stai proprio male
devo ricordarmi di dirti che come scusa il "non ho tempo" te lo puoi ficcare in culo, trovati cinque minuti che probabilmente anche ti piace
devo ricordarmi di dirti che io ci avevo creduto e sperato in noi
devo ricordarmi di dirti che io ti volevo bene e che ti credevo quando parlavi
devo ricordarmi di dirti che mi facevi battere il cuore
devo ricordarmi di dirti che mi facevi sorridere e ridere
devo ricordarmi di dirti che per me eri importante
devo ricordarmi anche di dirti che le persone hanno un cuore, che se ti serve un caricabatterie per il tuo ti porto all'Emisfero e te ne compri uno
devo ricordarmi di dirti che in caso andiamo al centro Vodafone e te lo fai configurare al limite
devo ricordarmi di dirti che adesso per me sei una faccia tra tante
devo ricordarmi di dirti che nessuno mi prende una sera
devo ricordarmi di dirti che nessuno si può azzardare a illudermi
devo ricordarmi di dirti che nessuno mi può promettere mari e monti e poi darmi pozzangehre e mucchi di terra
devo ricordarmi di dirti che nessuno ha mai capito perchè a me piacessi così tanto
devo ricordarmi di dirti che nessuno mi fa capire determinate cose e una settimana dopo si presenta al bar con le squinzie diciottenni
devo ricordarmi di dirti che nessuno può uscire e rispondermi come fossi l'ultima delle mrde
devo ricordarmi di dirti che non mi sarei aspettata tutto questo da te, ma che fortunatamente ho capito subito che razza di porcheria sei.
devo ricordarmi di dirti che sei libero di uscire con le bimbe, sei libero di farti mettere anche in galera per quello che mi riguarda
devo ricordarmi di dirti che io non ci sarò più per tante cose
devo ricordarmi di dirti che ora per me sei un bugiardo tale e quale al tuo amico, che già mi ha fatto stare per anni in bilico
devo ricordarmi di dirti che tu non sei nessuno per trattare la gente come stai facendo ora
devo ricordarmi di dirti che se sei adulto come credi dovresti prenderti in mano quei due coglioni secchi che ti ritrovi e dire le cose come stanno
tu non sei innamorato di me
tu non mi vedi accanto a te come sostenevi fino a due settimane fa
a te non frega un cazzo di nulla se non di te stesso
alla fine io sono troppo vecchia per te, lo sai che non parlo di Lost, Sonohra, DariUaleUale, Top Girl, "oddiochebelleletueballerinejadore", "ohcazzoanchiovoglioiltatuaggiocomeParisHilton", e quindi hai un calo di interesse

allora devo anche ricordarmi di chiederti:
chi stracazzo mai ti ha chiesto niente?


va in figa va là







Ho bisogno di dire tre cose fondamentali in questo periodo.

Ammiro e a volte invidio tutti i gay e le lesbiche, primi fra tutti quelli che conosco
Ammiro e soprattutto invidio tutti quelli che non sono italiani, almeno vi arrangiate se dovete fare figure di merda, non siete preceduti dal vostro Presidentedelconsigliomerda (Berlusconi, quella battuta lì la dovevi fare finchè mangiavi castrato con la polenta a casa di Calderoli, scoltame mi...)
Ammiro tutti quelli che esprimono le loro idee e che non hanno paura di combattere per difenderle.



"Se non sarà seren si rasserenerà..."


speta!
devo assolutamente ricordarmi di dirti di crescere...cazzo.




permalink | inviato da audrey_a il 12/11/2008 alle 10:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
9 novembre 2008
Il giorno di dolore che uno ha....
da quel 25 settembre è passato un pò di tempo...
ma l'Arena infuocata, le lacrime e i brividi sono ancora nel cuore...


E questa gira che è un piacere ultimamente...

Quando tutte le parole sai che non ti servon più
quando sudi il tuo coraggio per non startene laggiù
quando tiri in mezzo Dio o il destino o chissà che
che nessuno se lo spiega perché sia successo a te
quando tira un pò di vento che ci si rialza un pò
e la vita è un pò più forte del tuo dirle "grazie no"
quando sembra tutto fermo la tua ruota girerà.

Sopra il giorno di dolore che uno ha.


Quando indietro non si torna quando l'hai capito che
che la vita non è giusta come la vorresti te
quando farsi una ragione vora dire vivere
te l'han detto tutti quanti che per loro è facile
quando batte un pò di sole dove ci contavi un pò
e la vita è un pò più forte del tuo dirle "ancora no"

quando la ferita brucia la tua pelle si farà.


Sopra il giorno di dolore che uno ha.


Quando il cuore senza un pezzo il suo ritmo prenderà
quando l'aria che fa il giro i tuoi polmoni beccherà
quando questa merda intorno sempre merda resterà
riconoscerai l'odore perché questa è la realtà

quando la tua sveglia suona e tu ti chiederai che or'è
che la vita è sempre forte molto più che facile
quando sposti appena il piede lì il tuo tempo crescerà

Sopra il giorno di dolore che uno ha



Grazie, punto.




permalink | inviato da audrey_a il 9/11/2008 alle 11:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 ottobre 2008
all you need is love...or maybe just an hug
perchè neanche mi guardi, eh?
perchè fai apposta a menarla anche ai sacchetti dell'umido quando io vedo...eh?
perchè non mi abbracci,stronzo??



daaaaaaaaaaaaaaaaaaiii...



anzi no, signorino...
ho già cambiato idea, io non supplico proprio un cazzo di nessuno...
stà là!



(della serie....poche idee ma ben confuse)


mi sento un pò orsetto del cuore in sto periodo...o del culo forse...

bisogno d'affetto: 10











"e se ti lascia lo sai che si fa?
trovo un altro più beeeeeeeeeeeeeelllllllllllllloooooooooooooo,
che problemi non ha..."

uhm...siamo arrivati alla frutta se riesumo la vecchia Carrà...
babba bia















permalink | inviato da audrey_a il 15/10/2008 alle 22:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
10 ottobre 2008
so...



permalink | inviato da audrey_a il 10/10/2008 alle 20:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
8 ottobre 2008
oggi è...
oggi è avere freddo
oggi è avere freddo e nessuno che ti scalda
oggi è uscire sperando in un pò di evasione
oggi è uscire sperando in un pò di evasione e trovare solo due amici noiosi che parlano di niente
oggi è avere tanto tempo
oggi è avere troppo tempo e un cazzo da fare
oggi è pensare a tante cose
oggi è pensare a tante cose e rendersi conto che sei ferma ad un punto da troppo tempo
oggi è vivere le giornate con tante persone
oggi è vivere le giornate con tante persone e non poterle far conoscere perchè troppo diverse
oggi è rendersi conto che queste nuove persone ti stanno dando molto più di quello che ti hanno dato altre in anni di amicizia slash conoscenza
oggi è bere un aperitivo con loro e capire che la vita è una figata nel momento in cui capisci cosa vuoi da lei
oggi è capire che non è facile capire cosa vuoi dalla vita...ma proprio per il cazzo
oggi è avere i dubbi sulla persona che vedevi più vicino a te...che forse veramente se ne sta fottendo le palle di tutto quello che ti riguarda
oggi è capire che prima vali tu, e dopo gli altri stronzi
oggi è volere qualcosa di più
oggi è voler andare via con Lei e magari rimanere là
oggi è aver fumato un intero pacchetto di sigarette dal nervoso...cazzo
oggi è aver bisogno di un bacio
oggi è veramente avercela col mondo che ti stà attorno e che non ti caga
oggi è noia, paura, senso di oppressione ed insoddisfazione...



ma almeno oggi so cos'è
e non mi va bene per niente...
solo che non sono da Intimissimi che la posso cambiare questa mutanda che mi sega il culo...
me la tengo ma non sono più io che mi adatto a te, mia signora della scomodità...
adesso sei tu che allenti l'elastico e cedi un pochino...







eccheccazzo




permalink | inviato da audrey_a il 8/10/2008 alle 23:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
3 ottobre 2008
Talkin' about shit things...
Vivo
Guardando le stesse facce
Sentendo le stesse storie
Pensando:
ho quello che volevo?
Come il vento che soffia prima della tempesta
Un brivido percorre la schiena
Le spalle al muro
Se ho paura
resisto
Semplice e' la via per il lato oscuro
poco tempo per correggere gli errori commessi
dimmi dove buttero' i miei sogni

Dovrei passare tutta la vita a pensare alle cose che ho,
Alle cose che vorrei,
Al modo di raggiungerle
E poi a come difenderle ?
Ma io non so cosa avevo prima
E non so quello che ho adesso

Sorrido ad ogni nuovo giorno perche'
Vivo sperando
Che le persone che amo
Proseguano nel viaggio
Stammi affianco
Ammira dall'alto il paesaggio
La bellezza intorno
Da Torino a Catania
Sopra un furgone
Una breve tappa a Roma
Citta' dell'imperatore
Indomita Genova
Le lacrime di Luglio
infondere paura come forma di controllo

Dovrei passare tutta la vita a pensare alle cose che ho,
Alle cose che vorrei,
Al modo di raggiungerle
E poi a come difenderle ?
Ma io non so quello che ho adesso

Sono storie facili
Come quelle che
Ti raccontavano da piccolo e tu credevi vere
Come e' stato facile
Restare fermo immobile
Chiudendo gli occhi e rinunciando a vedere

Moka Style

Non e' piu tempo di credere
che tutto giri intorno alla solita marchetta radiofonica
crisi di nervi discografica
sciogliete i cani per capire cosa va di moda oggi
...compra ragazzino compra!
ho seguito i miei fantasmi
ora fantasma sono
questo e' quel che hai
perche' tu lo vuoi!

hai...vuoi

Questo e' quel che hai
perche' tu lo vuoi
ora...e dimmi se...
questo e' quel che hai
perche' tu lo vuoi
sono un fantasma dimmi se ci sei
Questo e' quel che hai
perche' tu lo vuoi
ora...e dimmi se...
questo e' quel che hai
perche' tu lo vuoi
ora...

Sono storie facili
Come quelle che
Ti raccontavano da piccolo e tu credevi vere
Come e' stato facile
Restare fermo immobile
Chiudendo gli occhi e rinunciando a vedere





Il mondo sta veramente andando a puttane...sempre che ci siano ancora in strada e non solo in parlamento...


Bah..



permalink | inviato da audrey_a il 3/10/2008 alle 14:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
20 agosto 2008
And last but not least...
...sono viva...
Diciamo che sopravvivo al momento...
Non proprio proud and happy to be alive però dai, tutto sommato ho anche passato una settimana molto bella in vacanza...
Solo che quando torni ti rendi conto che fa tutto schifo come prima di partire, anzi forse ancora di più perchè le differenze sono ancora più nette ed evidenti...
porca troia...
Poi qualcuno, ma lo so che chiedo troppo, mi potrebbe spiegare perchè il genere maschile quando si sente solo non ha niente altro di meglio da fare che venire ad ammorbare la sottoscritta con paranoie e seghe mentali degne di personaggi di Alda d'Eusanio ai tempi d'oro?
Io veramente non mi do pace, appena mi sembra di riuscire a camminare un pò a testa alta, a far finta che la merda non mi sommerga, provo ad indossare un sorriso e una faccia distesa a te, mezzo uomo, che cazzo viene in mente di fare?
Si, dai, fammi sentire un pò in colpa perchè non ti capisco e non ti amo come tu vorresti...
Butta su 500 kg di zavorra sulla mia già pericolante mongolfiera, stavo quasi per decollare ma così sta sicuro che cado giù a terra...
Ma non fra le tue braccia come spereresti, pezzo di merda, spero proprio di caderti sopra...


Anche vaffanculo mi sembra un complimento guarda..



Mi sento in prigione...



"Paura del diverso e del contrario,
di chi lotta per cambiare
paura delle idee di gente libera
che soffre, sbaglia e spera
nazione di bigotti, ora vi chiedo
di lasciarla ritornare
perchè non è possibile rinchiudere
le idee in una galera!"






permalink | inviato da audrey_a il 20/8/2008 alle 23:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
2 luglio 2008
Una canzone per te...

1.mettete il vostro lettore mp3 in "RIPRODUZIONE CASUALE"

2.ad ogni domanda alla quale rispondete passate alla canzone successiva...

3.scrivete la risposta ad ogni domanda e mettetela come commento...

COME TI SENTI OGGIì?  Dedicato (Mia Martini e Loredana Bertè)

DOVE ARRIVERAI NELLA TUA VITA? Paradiso beach

COME TI VEDONO I TUOI AMICI?  Distante (Meg)

TI SPOSERAI? Chanson Egocentrique (Battiato+Alice+Bluvertigo)

QUALE è LA CANZONE ADATTA AL TUO MIGLIORE AMICO? Rigurgito antifascista (99 posse)

COM'è LA TUA VITA? In Italia (FF feat Gianna Nannini)

COME è STATO IL TUO ULTIMO POSTO DI LAVORO? Certe notti (Ligabue)

QUALE è LA TUA FILOSOFIA DI VITA? Almeno credo (Ligabue)

QUAL è LA COSA PIù BELLA DEI TUOI AMICI? Disco Labirinto (Subsonica e Bluvertigo)

CHE HAI IN PROGRAMMA PER QUESTO WEEK-END? Pensiero stupendo (Patty Pravo feat. LaCrus)

LA CANZONE PER DESCRIVERE I TUOI NONNI? Bohemian Rapsody (Queen)

COME TI VA LA VITA? Una canzone (F. Guccini)

COME TI VEDE IL MONDO? Venceremos Adelante (D. Silvestri)

AVRAI UNA VITA FELICE? Time of your life (Green Day)

COSA PENSANO REALMENTE DI TE I TUOI AMICI? Incontro (F. Guccini)

LA GENTE, SEGRETAMENTE, TI BRAMA? Heartbreaker (Will.I.Am)

COME POSSO ESSERE FELICE? Just Trippin (Fedde LeGrande)

AVRAI DEI FIGLI? Don Chisciotte

SE UN UOMO SU UN CAMION TI AVESSE OFFERTO UNA CARAMELLA CHE AVRESTI FATTO? Amore assurdo (Morgan)

COSA PENSA DI TE TUA MAMMA? Che cazzata (FF)

IL TUO PIù GRANDE SEGRETO? Le notti di maggio (F. Mannoia)

QUALE è LA CANZONE DEL TUO PEGGIOR NEMICO? Message in a bottle (Police)

COM' è LA TUA PERSONALITà? Cieli neri (Elisa feat. Morgan)

CHE CANZONE VERRà SUONATA AL TUO MATRIMONIO? Quattro stracci (F. Guccini)

E AL TUO FUNERALE? Volami nel cuore (Mina)

LA CANZONE PER UN TRAMONTO ROMANTICO? Acqua e Sale (Mina feat. Celentano)

SEI OTTIMISTA? I want to hold your hand (Across the Universe o.s.t.)

LA TUA OPINIONE SUL SESSO? Ho imparato a sognare (Negrita)

 




permalink | inviato da audrey_a il 2/7/2008 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
30 giugno 2008
io, me e audrey
1. Anni che compirai il prossimo compleanno...






2. Un posto che vorresti visitare





3. Il tuo posto preferito





4. Il tuo cibo preferito





5. Il tuo colore preferito





6. Il tuo animale preferito




7. Il posto dove fuggiresti anche fra cinque minuti




8. Una cosa indispensabile...



 
9. Il nome di un animale domestico che hai avuto

       


10. Il tuo oggetto preferito...






11. Il tuo nick nel blog





12. Il tuo vero nome


             


13. Il nome delle tue nonne






14. Una tua brutta abitudine




15. La tua vacanza ideale




16. Nella tua borsa c'è?


          



            


          




             


       




17. Le tue scarpe...


 



18. un fiore....





19. un cocktail





20. Qualcosa che ti rappresenti...










bon....
tanto per gradire oggi non mi passa una pippa a lavoro...
tiè...





permalink | inviato da audrey_a il 30/6/2008 alle 14:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 74856 volte

  

   

  

            


 

   


  
         

    

 


    

  


     

    

     


   






 


          
 
 

mi piace canticchiare in qualsiasi occasione

mi piace fumare una sigaretta da sola quando torno al sabato notte

mi piace sedermi e ascoltare

mi piace guidare senza sapere bene dove andare, senza meta

mi piace che qualcuno mi guardi mentre dormo

mi piace comprare vestiti

mi piace il gelato alla liquirizia

mi piace dormicchiare sull’amaca

mi piace stare sulla spiaggia

mi piace fischiettare (con somma gioia del mio capo)

mi piace nuotare senza pensare a niente

mi piace che qualcuno mi abbracci

mi piacciono i sorrisi che si fanno a volte le persone

mi piace quando ci capiamo al volo, non c’è bisogno di parlare

mi piace non avere programmi e fare ciò che voglio

mi piace stare sul divano e guardare le puttanate che fanno in tv

mi piace ricordare quello che mi è successo fino ad oggi

mi piacciono le sue scarpe

mi piace che loro non mi salutino più,
che almeno vuol dire che qualcosa sono stata per loro,
e che anche loro adesso ci stanno male

mi piace che lei adesso stia meglio,
non pianga più,
stia pian piano rialzandosi da dove era caduta,
che le voglio troppo bene

mi piace il fatto che l'ho dimenticato e mandato a fanculo

mi piace che finalmente sono riuscita a tirar fuori le palle con le altre

mi piace che il tatuaggio è sempre più lì...

mi piace essere dimagrita un sacco

mi piace fumare una cicca quando non c’è il boss...o anche quando c’è...

mi piace pensare che sono anche stata felice

mi piace sparare cazzate con mio fratello, che è il migliore

mi piace il labello al cocco

mi piace il mio telefono

mi piace correre se c’è la pioggia

mi piace, se non ho fretta,
camminare senza cappuccio e prenderla tutta, la pioggia...

mi piace ricevere regali

mi piace di più farli e vedere le reazioni

mi piace aspettare un momento carica di aspettative

mi piace che il momento superi le aspettative e mi strabili

mi piace il fuoco, il camino, il tappeto

mi piace dormire sul divano

mi piace sedermi per terra nel suo salotto fumare una sigaretta

mi piace piangere se ne ho bisogno

mi piace mangiare il gelato la sera

mi piace essere in tuta, vestita da casa e uscire lo stesso

mi piacciono i week end  là
io e lei a sparare cazzate e ridere e fumare e

mi piace stare 6 ore fuori nel poggiolo a chiaccherare con lei
e conoscerci sempre di più

mi piace rendermi conto che io non ho deluso le persone,
ma loro un pò hanno deluso me

mi piace che siamo sempre in tanti, anche se diversi,
a incontrarci al bar e ridere e scherzare

mi piace il colore del mio acchiappasogni
mi piacciono i miei braccialettini celtici

mi piacciono le mie pins, che ne ho perse 1.000

mi piace quando il padrone non c’è e io posso fare ciò che voglio

mi piace alzarmi e trovare la stufa accesa

mi piace stare un pò a letto con la mamy prima di alzarmi

mi piace la mia cintura

mi piace andare a PD e anche farmi l’autostrada da sola cantando vecchie canzoni

mi piace avere sempre la radio accesa in macchina,
e fischiettare, canticchiare, pensare

mi piace che non ci facciamo i regali quest’anno

mi piacciono i campi scuola

mi piace guidare la macchina blu
mi piace dormire con Winnie

mi piace la Pina Colada

mi piace ascoltare i cd vecchi

mi piace ascoltare delle canzoni e piangere e poi sorridere

mi piace suonare il piano

mi piace disegnare cose stupide, le prime che vengono in mente

mi piacciono i murales
mi piace leggere i vostri blog e conoscervi un pò

mi piacciono gli occhiali da sole enormi che ho

mi piace avere gli occhiali da vista

mi piace...

mi piace essere qui, a scrivere cosa mi piace...




























Dottore, che sintomi ha la felicità?






































































IL CANNOCCHIALE